Starbucks, Nike e Sephora: perché “copiare” le strategie di fidelizzazione dai migliori

C’è, ma non si vede. 
IL MARKETING MIGLIORE È QUELLO CHE NON SEMBRA AFFATTO MARKETING 
(Tom Fishburne – Marketoonist)

perché copiare le strategie di fidelizzazione dai miglioriIn una realtà altamente connessa tutto è marketing. Se non lo è, ha il potenziale per diventarlo.

Per coinvolgere i consumatori le migliori aziende utilizzano strategie di marketing (e fidelizzazione) basate anche su App mobile.

“Anche su App mobile”: il buon vecchio stile Loyalty, infatti, dovrebbe sempre affiancarsi all’innovazione (questo per non perdere fette di clientela significativa).

Starbucks, Nike e Sephora mostrano come le App del marchio possano essere uno strumento di vendita, marketing e coinvolgimento dei clienti.

I Brand che desiderano crescere non possono ignorare le nuove strategie di fidelizzazione dei clienti.

Tuttavia le App brandizzate non sono l’unico modo attraverso cui le aziende possono fidelizzare i clienti in questo periodo così “mobile”.

Bisogna ricordare sempre chi è il cliente finale, qual è il contesto del prodotto, quali strategie adottare, come migliorare l’esperienza…

Queste classiche domande di marketing sono la chiave della fidelizzazione.