Starbucks, Nike e Sephora: perché “copiare” le strategie di fidelizzazione dai migliori

Starbucks, Nike e Sephora: perché “copiare” le strategie di fidelizzazione dai migliori
18 ottobre 2016 admin

C’è, ma non si vede. 
IL MARKETING MIGLIORE È QUELLO CHE NON SEMBRA AFFATTO MARKETING 
(Tom Fishburne – Marketoonist)

perché copiare le strategie di fidelizzazione dai miglioriIn una realtà altamente connessa tutto è marketing. Se non lo è, ha il potenziale per diventarlo.

Per coinvolgere i consumatori le migliori aziende utilizzano strategie di marketing (e fidelizzazione) basate anche su App mobile.

“Anche su App mobile”: il buon vecchio stile Loyalty, infatti, dovrebbe sempre affiancarsi all’innovazione (questo per non perdere fette di clientela significativa).

Starbucks, Nike e Sephora mostrano come le App del marchio possano essere uno strumento di vendita, marketing e coinvolgimento dei clienti.

I Brand che desiderano crescere non possono ignorare le nuove strategie di fidelizzazione dei clienti.

Tuttavia le App brandizzate non sono l’unico modo attraverso cui le aziende possono fidelizzare i clienti in questo periodo così “mobile”.

Bisogna ricordare sempre chi è il cliente finale, qual è il contesto del prodotto, quali strategie adottare, come migliorare l’esperienza…

Queste classiche domande di marketing sono la chiave della fidelizzazione.

Richiesta Informazioni










Dato atto di aver letto l'informativa privacy, presto il consenso liberamente, ai sensi dell'art 23 del D.Lgs 196/03 e dell'art.7 del Reg UE 679/16
Accetto il trattamento dei dati, per la durata prevista nel punto 5 dell'informativa, ed un primo contatto come da punto 2.a. dell'informativa
Accetto di ricevere comunicazioni per restare aggiornato su novità e promozioni