Condizioni generali di fornitura

DURATA CONTRATTO: 12 mesi, rinnovati tacitamente. Disdetta necessaria 60 giorni prima della scadenza

AGGIORNAMENTI: inclusi

ACCESSO: servizio on-line, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, per 12 mesi

ASSISTENZA: telefonica e via Email, Lun./Ven. 09:00 – 13.00 e 14:00 – 18:00, esclusi giorni festivi e pre-festivi, presa in carico del problema entro 8 ore lavorative, intervento effettuato entro 24 ore lavorative dalla presa in carico del problema

CARATTERISTICHE TECNICHE CARD: materiale PVC, spessore 0,76 mm, formato ISO standard 85,5 x 54 mm (base x altezza) con angoli arrotondati, stampa in OFFSET 4+4 (fronte e retro)

CONSEGNA / SPEDIZIONE:

  • Codici di accesso per progetti standard (via Email) in 7-10 giorni lavorativi dall’acquisto
  • Codici di accesso per progetti fuori standard da definire in base ai dettagli del progetto
  • Card in 7-10 giorni lavorativi dall’accettazione del Documento di stampa (Visto si stampi). È possibile richiedere una stampa express (spedizione in 48 ore) previo pagamento di un supplemento (15% in più sul costo del pacchetto IVA esclusa)
  • Packaging Card in 7-10 giorni lavorativi dall’avvio della stampa

CONTRATTO DI LICENZA D’USO DEL SOFTWARE “SHOPPING PLUS–RETAILER”
E CONTRATTO DI VENDITA DI HARDWARE CON LICENZA D’USO DI SOFTWARE DI SISTEMA
La presente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, tra: Società Cliente, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore, nel proseguio denominata “Cliente”; Società NBF Soluzioni Informatiche s.r.l., corrente in 47521 – Cesena (FC) – Via Luciano Lama n. 130, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore, nel proseguio denominata “Azienda”;
PREMESSO CHE
Agli effetti del contratto, i termini sotto elencati assumono il seguente significato: “CLIENTE”: chi acquista hardware, licenza d’uso del software ed utilizza i servizi da esso messi a disposizione; “AZIENDA”: chi acquista hardware e software dal produttore per cederlo al cliente, esercita attività di analisi, progettazione, test e produzione software per concederli in uso; “PRODUTTORE”: chi inventa, progetta, costruisce, assembla e imballa hardware e software di sistema; “SOFTWARE”: sequenza di istruzioni per l’esecuzione da computer; “HARDWARE ”: insieme di unità fisiche che compongono un sistema di elaborazione dati; “TERMINALE POS”: Apparecchio attraverso il quale intervengono transazioni con carta credito/bancomat; “SHOPPING PLUS–RETAILER”: software che singolarmente o simultaneamente mette a disposizione i servizi di cui al contratto e manuale d’uso; “CARD”: tessera con chip e/o banda magnetica e/o barcode utilizzata per l’identificazione dell’utente finale; “MANUALE D’USO”: volume, anche on-line sottoforma di accesso gratuito dimostrativo, indicante servizi, caratteristiche, modalità operative, procedure di installazione, configurazione, ragguagli tecnici dell’hardware, del software di sistema e del software “Shopping Plus–Retailer”;
Tutto ciò premesso a far parte sostanzialmente integrante di questo contratto, compreso la parte di cui all’allegato «A» e «B» come di seguito rappresentato,
SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE
  1. Concessione uso software “Shopping Plus–Retailer”; vendita hardware; concessione uso software sistema; Card. L’Azienda e il Cliente si obbligano rispettivamente a concedere ed a ricevere licenza d’uso non esclusiva del software “Shopping Plus–Retailer” utilizzabile nei suoi diversi moduli tramite browser web, con denominazione “CRM” ed “EVOLUTIONWEB”, utilizzabile tramite APP per smartphone o tablet, con denominazione “FIDELITYAPP” o “EVOLUTIONAPP” o “EVOLUTIONKIOSK” ed utilizzabile tramite POS, con denominazione “EVOLUTIONPOS”. Il Cliente ha inoltre facoltà di acquistare hardware, con annessa concessione d’uso del relativo software di sistema, scelto fra i modelli indicati all’allegato «A» del presente contratto. Il software “Shopping Plus–Retailer” permette di usufruire dei servizi che lo stesso offre singolarmente e simultaneamente secondo le specifiche indicate negli allegati «A» e «B» del presente contratto; la scelta dell’hardware e dei moduli del software “Shopping Plus–Retailer” da utilizzare è eseguita dal Cliente ed è indicata nel modulo d’ordine. Il Cliente ha facoltà di richiedere un numero predefinito di “Card” per consentire il funzionamento del software e per l’identificazione dell’utente finale. L’ordine è sempre vincolante per il Cliente, mentre l’Azienda è vincolata solo dopo accettazione scritta; eventuali ordini successivi al primo inviati dal Cliente all’Azienda saranno anch’essi regolati dal presente accordo a meno che le parti non convengano diversamente sottoscrivendo un ulteriore contratto.
  2. Accessori per operatività sistema. Il funzionamento dell’hardware e del software è subordinato alla capacità da parte del Cliente o di terzi autorizzati di connettersi al sistema remoto messo a disposizione dall’Azienda. La predisposizione delle connessioni, i relativi costi ed oneri sono a carico del Cliente. La mancata predisposizione, il ritardo e le anomalie di funzionamento del collegamento predisposto dal Cliente non consentono ritardo di pagamento, risoluzione o possibilità di sollevare eccezioni di funzionamento del sistema.
  3. Scelta hardware; condizioni uso software sistema; servizi software “Shopping Plus–Retailer”. L’hardware su cui utilizzare il software viene scelto dal Cliente e dai terzi autorizzati (punti vendita, utenti finali, etc.) in maniera autonoma secondo le specifiche indicate nell’allegato «A». Quando previsto, il software di sistema di cui all’allegato «A» viene concesso in uso al Cliente nei termini e condizioni praticati dal produttore all’Azienda. L’hardware, i moduli ed i servizi del software “Shopping Plus–Retailer” vengono scelti dal Cliente come indicato nel modulo d’ordine. Il Cliente è sempre unico responsabile delle informazioni fornite e delle scelte effettuate. Ove previsto, il Cliente dichiara di aver preso visione dei moduli software scelti, tramite l’accesso dimostrativo che gli è stato comunicato dall’Azienda in fase di trattativa commerciale e che tali moduli soddisfano le proprie esigenze operative.
  4. Installazione hardware. L’hardware fornito dall’Azienda viene installato dal Cliente attenendosi alle istruzioni indicate nel manuale d’uso e all’occorrenza, alle indicazioni di assistenza che l’Azienda fornisce tramite il proprio sito www.shoppingplus.it. L’hardware deve essere installato in locali adeguati, dotati di impianti conformi alle normative di sicurezza. La corretta installazione e configurazione dell’hardware viene certificata dagli scontrini/schermate emessi/mostrate dall’hardware che costituiscono documento di collaudo e unico mezzo per attivare la garanzia.
  5. Concessione e durata d’uso del software “Shopping Plus–Retailer” e tacito rinnovo. Il sistema è concesso in uso per 1 (un) anno che decorre dalla consegna dei prodotti. Qualora nessuna delle parti comunichi, tramite PEC o racc./a.r, l’intenzione di venire a meno agli effetti del contratto entro 60 (sessanta) giorni dalla scadenza, la licenza d’uso si intenderà tacitamente rinnovata per un periodo corrispondente al primo e così ad ogni scadenza. Il rinnovo comporta l’accettazione, da parte del Cliente, del pagamento integrale dei canoni relativi ai moduli ed ai servizi indicati nell’ordine; i canoni dovranno essere sempre corrisposti per l’intero periodo rinnovo indicato nell’ordine, anche in caso di mancata o tardiva disdetta da parte del Cliente. In caso di mancato rinnovo l’Azienda provvederà alla scadenza ad impedire l’accesso a tutti i moduli software al Cliente e ad ogni altro eventuale utente autorizzato.
  6. Strutturazione, operatività, obbiettività del software “Shopping Plus–Retailer”. 1) Il sistema consente l’esecuzione delle operazioni di cui al manuale d’uso; 2) Il sistema realizza obbiettivi che il Cliente chiede all’Azienda; 3) Il sistema offre servizi a mezzo di un “centro servizi”, quali: a) Comunicazione tra software e centro servizi: L’Azienda, per garantire la realizzazione dei servizi, mette a disposizione presso la propria sede o terzi autorizzati, canali di comunicazione che il Cliente può utilizzare senza esclusiva allo scopo di consentirgli l’esecuzione della comunicazione tramite le funzionalità del software; b) Gestione, conservazione dati ricevuti da terminali POS o impostati dalle applicazioni Web e APP: i dati sono gestiti e conservati presso l’Azienda o terzi autorizzati. Escluso l’accesso diretto al Cliente che accede solo nel modo di cui al punto c; c) Applicazione Web per gestione dati (CRM) e applicazioni APP: le Applicazioni Web e APP prevedono funzioni meglio precisate nei singoli manuali d’uso. L’accesso è consentito agli addetti autorizzati dal Cliente, ai responsabili punti vendita ed ai possessori di Card. L’operatività dei servizi interviene per mezzo di una login e password comunicata dall’Azienda via e-mail al Cliente con l’attivazione del servizio. Il Cliente è unico responsabile della gestione della proprie credenziali e delle credenziali dei terzi autorizzati. Furto, smarrimento e perdita della login e password del Cliente vanno immediatamente comunicate all’Azienda. L’applicazione Web è fruibile tramite browser web. L’Azienda non risponde del mancato funzionamento dell’applicazione Web causa: tipo di browser utilizzato, particolari configurazioni del browser o del sistema operativo e altre ragioni collegate ai punti precedenti.
  7. Disponibilità, interruzione servizi. I servizi sono disponibili tutto l’anno per 24 (ventiquattro) ore al giorno. L’Azienda si riserva in ogni momento di interrompere i servizi per ragioni di manutenzione ordinaria per una durata massima di 24 (ventiquattro) ore effettive, fornendo un adeguato preavviso al Cliente. Nel caso di particolari problematiche tecniche, caso fortuito o forza maggiore, in caso del venir meno di standard di sicurezza e garanzia di riservatezza dei dati e per ogni causa grave collegata ai punti precedenti, il servizio viene sospeso senza alcun preavviso, ma con indicazione del termine massimo indicativo di interruzione. In ogni caso l’Azienda è sollevata dal Cliente dalla produzione di danno, salvo dolo o colpa grave e comunque sempre nei limiti previsti dall’art. 12.
  8. Installazione; configurazione; collaudo. L’installazione sull’hardware del software “Shopping Plus–Retailer” per POS viene eseguita dell’Azienda presso la propria sede. La configurazione iniziale dei diversi moduli software “Shopping Plus–Retailer” è eseguita dell’Azienda presso la propria sede, secondo quanto richiesto dal Cliente. Il Cliente può in ogni momento, con gli strumenti messi a disposizione dall’Azienda, modificare le configurazioni precedentemente predisposte tenendo comunque sempre indenne l’Azienda dalla produzione di danno diretto/indiretto cagionato a se o a terzi.
  9. Utilizzazione software “Shopping Plus–Retailer”. Il solo pagamento del prezzo da diritto ad utilizzare il software. Il mancato pagamento, anche parziale comporta, in capo all’Azienda, la facoltà di oscurare, sospendere, impedire immediatamente l’utilizzo del software da parte del Cliente e di ogni altro eventuale utente autorizzato. Il Cliente ha il diritto di usare il software con il solo scopo di elaborare, in tutto o in parte le istruzioni o i dati contenuti nello stesso. Ogni operazione compiuta dal Cliente è documentata, ove previsto, con scontrino emesso dall’hardware di cui il Cliente è unico custode. Il Cliente può usare il software esclusivamente sull’ hardware di cui all’allegato «A». La licenza d’uso non attribuisce al Cliente alcun diritto relativamente ai codici “sorgenti” dei programmi che restano di esclusiva proprietà dell’Azienda, incluse eventuali personalizzazioni ai programmi sviluppate su richiesta del Cliente stesso. Tecniche, algoritmi e procedimenti contenuti nel software non possono essere utilizzati dal Cliente per scopi diversi da quelli indicati nel presente contratto. È vietato copiare tutto o parte del software in ogni forma. È facoltà del Cliente effettuare backup di dati con strumenti forniti dall’Azienda.
  10.  Proprietà, segreto e modifiche del software “Shopping Plus–Retailer”; personalizzazioni. Il software o copie autorizzate dall’Azienda costituiscono proprietà intellettuale dell’Azienda e appartengono esclusivamente alla stessa. Struttura, organizzazione e codice del software e struttura dell’hardware costituiscono proprietà esclusiva e segreto industriale dell’Azienda. Al Cliente non sarà in alcun caso concesso l’accesso ai server di gestione dei software ed alla realtiva documentazione tecnico-progettuale. Il software è protetto dalla legge italiana in materia di diritto d’autore e dalle norme di diritto internazionale in materia. Nessun diritto di proprietà viene accordato al Cliente che non può distruggere o alterare nome e marchio del software nè riprodurlo e farne copia. Il Cliente deve garantire il regime di segretezza del contenuto del software. Il Cliente non può modificare, adattare, tradurre e incorporare il software nemmeno in parte in altri programmi se non con quelli dell’Azienda e previa autorizzazione scritta. Il Cliente non può compiere operazioni di reverse engineering, decompilare, disassemblare o tentare in altro modo di scoprire la struttura, l’organizzazione e il codice del software. La violazione del divieto obbliga il Cliente a risarcire l’Azienda in ordine ai danni prevedibili e non prevedibili. Il Cliente ha facoltà di richiedere all’Azienda una serie di attività aggiuntive e/o lo sviluppo di personalizzazioni al sistema, anche successivamente alla consegna dei prodotti. Le specifiche tecniche delle attività da svolgere e/o delle personalizzazioni da sviluppare sono inserite nell’ordine o sono elencate dall’Azienda in un documento separato; ad ogni modo il Cliente deve sottoscriverle espressamente pena la non esecuzione delle attività/personalizzazioni richieste. I software frutto delle attività e degli sviluppi di personalizzazione sono concessi in licenza d’uso non esclusiva al Cliente secondo le modalità e per la durata previsti dal presente accordo. Tutte le clausole indicate in precedenza nel presente articolo ed all’art.9 (a titolo esemplificativo e non esaustivo: pagamento, marchi, proprietà intellettuale, segreto industriale, diritti d’autore, codice sorgente) si estendono anche alle personalizzazioni sviluppate le quali potranno essere utilizzate dall’Azienda anche in futuri progetti senza alcuna limitazione. La consegna e l’installazione delle personalizzazioni sarà eseguita dall’Azienda secondo i termini indicati nell’ordine. Entro 7 (sette) giorni dall’installazione e messa in produzione, il Cliente procederà alla verifica segnalando via fax o email all’Azienda eventuali problematiche riscontrate. Il collaudo riguarderà esclusivamente i programmi sviluppati dall’Azienda; il mancato o parziale funzionamento di software sviluppati da altri fornitori del Cliente non potrà costituire motivo di esito negativo del collaudo. La mancata esecuzione del collaudo da parte del Cliente o la mancata comunicazione all’Azienda dei rilievi emersi dal collaudo entro il termine sopra indicato, costituiscono da parte del Cliente implicita dichiarazione di esito integralmente positivo del collaudo stesso. L’esito positivo del collaudo comporterà accettazione delle personalizzazioni. Sarà facoltà delle Parti concordare, anche successivamente alla sottoscrizione, la pianificazione per iscritto di consegne parziali per singoli lotti di funzionalità, ognuno dei quali sarà economicamente valutato in accordo fra le parti; ad ogni lotto si applicheranno le stesse regole ed i termini relativi a consegna, installazione e collaudo sopra indicati.
  11. Garanzia hardware; garanzia software “Shopping Plus–Retailer”. L’Azienda garantisce che l’hardware funziona conformemente alle specifiche tecniche del produttore. Non viene garantito che il funzionamento dell’hardware interverrà senza interruzioni ed errori. Qualora l’hardware venduto non sia immune da vizi, in deroga agli artt. 1490 e segg. C.C., il Cliente ha diritto alla sostituzione o riparazione (a scelta dell’Azienda) dei componenti affetti da vizi di costruzione. Denuncia dei vizi entro 15 (quindici) giorni dalla scoperta. Validità garanzia 12 (dodici) mesi dalla consegna. La garanzia del software “Shopping Plus–Retailer” è di 24 (ventiquattro) mesi dalla consegna ed è subortinata al corretto funzionamento dell’hardware su cui è installato ed al corretto uso da parte del Cliente. L’Azienda garantisce unicamente che il software sia in grado di eseguire le operazioni indicate nel manuale d’uso. La garanzia è subordinata al regolare pagamento dei prezzi indicati nel modulo d’ordine e dei canoni di rinnovo. Le verifiche di funzionamento devono essere effettuate utilizzando esclusivamente i test predisposti dall’Azienda.
  12. Esonero responsabilità hardware e software sistema; esclusione e limitazione responsabilità uso software “Shopping Plus–Retailer”. L’Azienda non risponde dei danni diretti o indiretti subiti dal Cliente e terzi dipendenti dall’uso o non uso dell’hardware e software sistema. Il Cliente utilizza il software “Shopping Plus–Retailer” a suo rischio. L’Azienda risponde dei vizi originari o sopravvenuti del software “Shopping Plus–Retailer” solo qualora essi dovessero derivare da tecniche di produzione del software note al momento della prima elaborazione e limitatamente per 24 (ventiquattro) mesi dalla consegna del software. La responsabilità dell’Azienda è sempre limitata al prezzo versato per il software “Shopping Plus–Retailer”. L’Azienda non risponde verso il Cliente per perdita, danno, pretesa o costo, incluso qualsiasi danno consequenziale, indiretto, mancato guadagno e perdita profitto, danno da interruzione dell’attività, lesione personale, pretesa di terzi, anche qualora il licenziatario o rivenditore fosse stato avvisato della possibilità di tale perdita, danno, pretesa o costo. Esclusa ogni altra forma di responsabilità contrattuale o extracontrattuale. La responsabilità dell’Azienda sussiste solo per dolo o colpa grave della stessa e sempre nel limite del prezzo versato per il software “Shopping Plus–Retailer”. Stesse regole nel caso di consegna di campioni di prova/campioni gratuiti. Nel caso in cui il servizio si riferisca a concorsi e operazioni a premio (promesse premi al pubblico, conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne, marchi, vendita di prodotti o prestazioni di servizi, con fini anche in parte commerciali), il Cliente è unico responsabile dell’applicazione e del rispetto della disciplina legislativa nazionale che regola la predetta materia ed esonera l’Azienda da ogni responsabilità e la solleva dall’applicazione di sanzioni civili e tributarie derivanti dal mancato rispetto della legislazione vigente così pure nel caso in cui effettui concorsi vietati o non versi cauzioni dovute e non rispetti i regolamenti di concorsi (inclusi i riferimenti al materiale informativo e pubblicitario).
  13. Prezzi; fatturazione; termini e luogo di pagamento. Quantità, prezzi, tempi, modi di fatturazione e di pagamento sono fissati nel modulo d’ordine. Il luogo di pagamento coincide sempre con la sede dell’Azienda. Per ogni giorno di ritardo di pagamento al Cliente si applica il saggio di interesse fissata dal D.lgs. n. 231/2002. Salva ogni azione e risarcimento del danno. Nei casi dell’art. 1186 C.C. è facoltà dell’Azienda chiedere l’immediato pagamento ove questo non sia già avvenuto. Il mancato pagamento di tutto, parte o rata del prezzo o dei canoni, inclusi i canoni di rinnovo, comporta la facoltà da parte dell’Azienda di sospendere, oscurare o impedire l’accesso al software ed ai dati da parte del Cliente e di ogni altro eventuale utente autorizzato.
  14. Consegna; rischio; mancato ricevimento dell’ordinato. L’hardware e le Card, quando ordinati, vengono predisposti su imballi realizzati dall’Azienda e consegnati all’indirizzo indicato dal Cliente nel modulo d’ordine. Il Cliente provvede a sua cura a recapitare gli imballi al piano. Nel caso in cui il Cliente rifiuti o non compia quanto necessario per ricevere l’ordinato l’Azienda ha comunque diritto al pagamento del prezzo con diritto alla riconsegna entro 15 (quindici) giorni. Ogni ulteriore aggravio di spesa è a carico del Cliente.
  15. Acquisto di Card e personalizzazione grafica. È facoltà del Cliente acquistare in qualsiasi momento dall’Azienda lotti di Card con o senza grafica personalizzata. Sul modulo d’ordine sono fissate tutte le condizioni di cui all’art. 13 del presente contratto, inclusa l’eventuale attività di studio grafico, qualora prevista. Loghi, marchi, segni distintivi, grafici, disegni, colori e ogni altro dettaglio tecnico possono essere forniti dal Cliente o prodotti dall’Azienda. La grafica esecutiva (visto si stampi) è predisposta dall’Azienda e trasmessa al Cliente per la sua approvazione. Eventuali errori, omissioni, imperfezioni devono essere segnalate all’Azienda via fax o e-mail entro e non oltre 5 (cinque) giorni dall’invio della bozza. Decorso tale termine la bozza si considera approvata. Ogni successiva modifica, qualora ricevuta in tempo, viene eseguita a spese del Cliente. Per l’esecuzione del servizio personalizzazione Card, l’Azienda può servirsi di un terzo soggetto liberamente scelto.
  16. Esonero di responsabiltà di quanto pubblicato sulla Card. Nel caso in cui il Cliente disponga di sua “grafica” è tenuto a garantire all’Azienda che, quanto scritto, disegnato o impresso è originale e non viola o trasgredisce diritti d’autore, marchio, brevetto, o altro diritto legale o consuetudinario di terzi. Stessa garanzia è dovuta anche nel caso in cui l’Azienda rediga la “grafica” su indicazione del Cliente. In ogni caso il Cliente solleva l’Azienda da qualsivoglia azione che i terzi possono esercitare nei suoi confronti in conseguenza di quanto impresso sulla Card. Il Cliente autorizza l’Azienda ad esibire a fini promozionali la Card commissionata.
  17. Risoluzione contratto dopo consegna dell’ordinato. L’Azienda può risolvere il presente contratto con effetto immediato con comunicazione a mezzo di raccomandata a.r. nei seguenti casi: 1) mancato pagamento alle scadenze pattuite; 2) utilizzazione del software “Shopping Plus–Retailer” su hardware diversi da quelli indicati all’allegato «A», salvo il caso in cui l’Azienda abbia autorizzato il Cliente; 3) comunicazione a terzi del contenuto del software “Shopping Plus–Retailer”; 4) riproduzione e effettuazione di copie, modificazione o incorporazione del software “Shopping Plus–Retailer” operata dal Cliente; 5) distruzione, alterazione o spostamento del nome e del marchio del software “Shopping Plus–Retailer”; 6) mancata adozione di misure per garantire la segretezza del contenuto dei software e per proteggere i diritti di proprietà dell’Azienda; 7) fallimento o assoggettamento a procedure esecutive del Cliente; 8) ogni altro fatto attribuibile a condotta non adeguata del Cliente; in tali casi e in ogni altro caso di risoluzione del presente contratto per fatto del Cliente, l’Azienda ha diritto alla cancellazione o alla restituzione immediata dell’originale del software “Shopping Plus–Retailer” e del manuale di istruzioni così pure ogni copia redatta in spregio al diritto di proprietà dell’Azienda. In ogni caso è fatto salvo il risarcimento del danno.
  18. Risoluzione consensuale. L’eventuale cessazione della “gestione attiva” dei servizi offerti per sopraggiunti o imprecisati motivi da parte dell’Azienda comporta, con il consenso del Cliente, la risoluzione del presente contratto previa comunicazione scritta (a mezzo racc./a.r.) che l’Azienda dovrà effettuare entro 200 (duecento) giorni prima di cessare ogni erogazione. Nel caso si conviene che nessuna somma a titolo di risarcimento o indennizzo potrà essere richiesta dal Cliente. L’Azienda in questo caso concede, ove applicabile, la possibilità di attivare un servizio alternativo quale il sistema “Shopping Plus-Basic”.
  19. Registrazione del contratto. Il presente contratto verrà registrato in caso di inadempimento di una delle parti e in tal caso l’onere di registrazione ed ogni onere connesso e conseguente sarà posto a carico della società inadempiente.
  20. Trattamento dei dati personali. L’Azienda per la durata del contratto e per quella successiva all’eventuale rinnovo osserverà il riserbo sulle informazioni e dati appresi per effetto del servizio. Il trattamento viene svolto in ottemperanza alla legge 196/03 istituendo un addetto preposto come titolare, responsabile e gestore dei dati. Oltre all’attività di custodia di informazioni raccolte nella Banca dati, l’Azienda è autorizzata dal Cliente a trattare dati e informazioni solo per i seguenti casi: a) raccolta dati inviati dalle singole unità locali, archiviazione in più banche dati presso l’Azienda conservando presso gli uffici copia di backup; b) cancellazioni dati superati/non necessari; c) sicurezza del database per risolvere problemi di funzionalità del software gestione del database; d) sicurezza del database e operazioni di elaborazione, archiviazione e salvataggio automatico del sistema informatico. Il Cliente esonera l’Azienda da ogni responsabilità di carattere civile e amministrativa che deriva dall’immagazzinamento e diffusione da parte del Cliente di dati in violazione a qualunque normativa presente e futura. In relazione alle disposizioni a tutela dei dati personali di cui alla legge 196/03, l’Azienda e il Cliente prestano reciprocamente il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità collegate alla gestione del presente contratto.
  21. Controversie e foro competente. Ogni controversia relativa alla validità, efficacia, esecuzione, interpretazione, risoluzione del contratto e ogni altra questione, anche di natura extracontrattuale da essi dipendente, collegato, connesso o riferibile a esso, sarà competente in via esclusiva il Foro di Forlì.
Allegato «A» Descrizione e caratteristiche dell’hardware: Dispositivi: Personal Computer / Smartphone / Tablet / POS; Fabbricanti: Vari, Apple (Smartphone/Tablet), Ingenico (POS); Modelli (POS): ICT220PEM, ICT220PGEM, IWL221 (GPRS), IWL222 (BLUETOOTH), IWL228 (WIFI); Software di sistema/browser: Personal Computer (Windows, MAC, Linux) con supporto per browser Internet Explorer 7.0 (o successive), Firefox 4.0 (o successive), Chrome 10.0 (o successive), Safari 5.1 (o successive) – Smartphone/Tablet con sistema operativo iOS 6.0 (o successive), Android 2.3 (o successive) – POS con sistema operativo TELIUM2 con OS 22.06 (o successive), Manager 68.02 (o successive)
Allegato «B» Prodotto software denominato “Shopping Plus – Retailer”: Modulo Applicazione Web (CRM): Versione 1.00 (o successive); Modulo EvolutionWeb: Versione 1.00 (o successive); Modulo EvolutionApp: Versione 1.00 (o successive); Modulo EvolutionPos: Versione 1.00 (o successive); Modulo EvolutionKiosk (solo Android): Versione 1.00 (o successive); Modulo FidelityApp: Versione 1.00 (o successive); Ideatore e titolare della creazione: NBF Soluzioni Informatiche s.r.l.; Configurazione software: come da modulo d’ordine.
Ai sensi dell’art. 1341 e 1342 C.C. il Cliente approva specificamente gli artt.: 2) Accessori per operatività sistema; 3) Scelta hardware; condizioni uso software sistema; servizi software “Shopping Plus–Retailer”; 6) Strutturazione, operatività, obbiettività del software “Shopping Plus–Retailer”; 7) Disponibilità, interruzione servizi; 10) Proprietà, Segreto e Modifiche del software “Shopping Plus–Retailer”; Personalizzazioni; 11) Garanzia Hardware; Garanzia software “Shopping Plus– Retailer; 12) Esonero responsabilità hardware e software sistema; Esclusione e limitazione responsabilità uso software “Shopping Plus– Retailer; 13) Prezzi; Fatturazione; Termini e luogo di pagamento; 16) Esonero di responsabilità di quanto pubblicato sulla Card; 20) Trattamento dei dati personali; 21) Controversie e foro competente.